×
orologio 27 Settembre, 2019

Non c’è solo Greta Thunberg

Alla fine di una settimana che ha visto milioni di giovani nel mondo e in Italia mobilitarsi il Global Climate Strike, è anche importante ricordare – senza nulla togliere a Greta Thunberg – che ci sono molte altre giovani attiviste che come lei stanno combattendo per cercare di assicurare un futuro al pianeta e a […]

orologio 18 Settembre, 2019

Chi sconfiggerà Donald Trump?

A Novembre del 2020 gli Stati Uniti avranno l’occasione di provare a liberarsi del semi dittatore razzista che attualmente scalda la sedia alla Casa Bianca. Ma già adesso è cominciata la campagna elettorale tra candidati e  candidate  alle primarie del Partito Democratico. Infatti, a seguito delle primarie, verrà scelto colui/colei che deve battere Trump. Al momento […]

orologio 17 Settembre, 2019

Leader uomini femministi? Davvero?

Di tutte le fibrillazioni politiche e battutacce twittarole che ci stanno rallegrando in queste ore in merito alla novità di #ItaliaViva, molte donne sono state colpite dall’aggettivo “femminista” usato per definire la politica del nuovo partito. Diverse le reazioni: chi applaude entusiasta (finalmente qualcuno si ricorda di noi), chi ci crede (è troppo in gamba, […]

orologio 13 Settembre, 2019

Congedo di paternità in Giappone: la cultura che non cambia

Che il congedo di paternità sia uno strumento che può potenzialmente aumentare l’uguaglianza di genere in una società, a questo punto lo sanno pure i sassi. Purtroppo però, anche quando ci sono generose politiche che consentono anche ai padri di passare tempo con la prole, ci si scontra con il fatto che la cultura, sul […]

orologio 11 Settembre, 2019

Le coreane ci hanno preso gusto: dalla “fuga dai corsetti” all’impresa

Dall’hashtag #EscapeTheCorset al soffitto di cristallo che non permette loro di far carriera, le donne coreane ultimamente hanno fatto parlare di sè per l’impennata di aziende avviate e gestite da donne: secondo il New York Times, nel 2018 il 12% delle donne coreane in età da lavoro erano coinvolte nell’avviare o gestire  nuove imprese, un […]

orologio 9 Settembre, 2019

L’Islanda è il paese migliore per le donne ma non è ancora un paradiso femminista

L’Islanda, secondo il World Economic Forum, è il paese migliore per le donne, con un gap di genere chiuso all’85%. Tuttavia, nemmeno nel paese più femminista del mondo ci si accontenta: la prima ministra Jakobsdottir questa estate ha raccontato al Time (davanti ad un gelato, islandese, naturalmente) che l’Islanda non è  un’utopia femminista: “Se fosse […]

orologio 6 Settembre, 2019

Cambiamento climatico al centro della politica USA

Pochi giorni fa la  CNN ha organizzato un dibattito con il formato “town hall” (dibattito in cui candidati e candidate rispondono alle domande del pubblico) di ben 7 ore per parlare del cambiamento climatico e intervistare alcuni dei candidati/e alle primarie del partito democratico su questo tema, decisamente bollente. Una maratona di 7 ore su […]

orologio 3 Settembre, 2019

Quando i misogini negano il cambiamento climatico

Gli attacchi a Greta Thunberg sono costanti: un giornalista conservatore ha definito la Thunberg  “una messia profondamente disturbata del movimento contro il riscaldamento globale” e un’altro, miliardario pro Brexit, pare le abbia augurato di affondare mentre navigava verso gli USA, secondo quanto riportato da New Republic. Evidentemente molti di coloro che attaccano la Thurberg fanno […]

orologio 17 Luglio, 2019

Ecco la leadership al femminile

Parlavamo qualche giorno fa di leadership femminile nel post “Von Der Leyen, Lagarde e la sottile differenza tra donna di potere e femminista di potere” ed eccone un esempio perfetto. Quando Trump insulta quattro neo elette al Congresso –  Ayanna Pressley, Ilhan Omar Alexandria Ocasio-Cortez , e Rashida Tlaib –  invitandole “ a ritornare da […]

orologio 15 Luglio, 2019

Pink Tax: che abbia vita breve?

Nello stato di New York si sono finalmente seccate della Pink Tax e con la proposta di legge S2679, la senatrice Senator Shelley B. ne propone l’abolizione. Secondo la proposta di legge a qualunque tipo di business verrebbe impedito di stabilire un prezzo diverso per beni simili tra loro solo sulla base del genere del/della […]

Cliccando su "Accetto" e continuando la navigazione sul sito accetti di utilizzare i cookies. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli accedi alla Privacy Policy. Cliccando su Accetto, accetterai di ricevere cookie dal nostro sito.

Chiudi