×

Le donne fanno la rivoluzione in Sudan

di Federica Gentile | 10 Aprile 2019

Una donna sudanese in piedi su una macchina diventa il simbolo della rivoluzione in Sudan.
A young woman leads protesters in a chant calling for revolution in Khartoum, Sudan on April 8. (Photo by Lana H. Haroun)

Sono le donne a guidare la rivoluzione in Sudan, a ribellarsi contro un regime fondamentalista islamico dopo ben 30 anni di oppressione.

Da dicembre 2018, a seguito di una grave crisi economica, le donne sudanesi hanno cominciato ad organizzarsi e hanno creato sui social media l’ashtag #SudanUprising. Tuttavia, come riporta Open democracy, la leadership delle donne nella rivoluzione in Sudan è poco riconosciuta dai mass media, mentre invece è proprio lo Zagrouda (il canto delle donne) che richiama la gente in piazza.

Il regime nel corso del tempo ha impedito alle donne di vestirsi come vogliono, e promuove tra le altre cose il principio dell’obbedienza delle donne nei confronti dei mariti.

Benchè la ribellione sia iniziata da dicembre scorso, solo nelle poche ore le immagini di una studentessa che protesta, Alaa Salah, sono diventate virali come simbolo della ribellione delle donne in Sudan.

Fonte: Women’s stories from the frontline of Sudan’s revolution must be told

Cliccando su "Accetto" e continuando la navigazione sul sito accetti di utilizzare i cookies. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli accedi alla Privacy Policy. Cliccando su Accetto, accetterai di ricevere cookie dal nostro sito.

Chiudi