×

Per un otto marzo veramente rivoluzionario, riposatevi

di Federica Gentile | 8 Marzo 2021

Per la Giornata Internazionale della Donna non abbiamo parole, se non una raccomandazione per essere veramente rivoluzionarie: riposatevi.

Per la Giornata Internazionale della Donna, riposatevi dal peso del lavoro domestico. Non verrete voi e chi vive con voi assalit* nel sonno dai batuffoli di polvere; i vetri con le impronte tipo Sindone di 5 anni fa fanno décor, e non vi verrà la peste se il bagno verrà pulito domani.
Abbiamo già una pandemia in corso.

Riposatevi dai social media e da chi imperversa sui social media, da chi si chiede che cosa ci sia di sbagliato nel femminismo; riposatevi dal sessismo delle donne e da quello degli uomini – soprattutto da quelli che sono progressisti e che vi ripetono “eh, ma non tutti gli uomini sono violenti/non fanno le pulizie/fanno commenti sessisti”. Basta.

Riposatevi dalle pubblicità che vi vogliono tutte comprensive, belle, magre, sfigate casalinghe, fighissime manager empowered, e madri affettuose anche quando Medea vi pare un ottimo ed invidiabile modello di vita.

Riposatevi dall’essere gentili, e cominciate a fare pure un po’ paura a chi vi ha veramente stufate. Mandate a stendere qualcun*. Non dovete piacere a tutt*. E tanto già in quanto donne non andrete mai bene, rassegnatevi.

Bruciate le mimose mentre vi bevete qualcosa di forte.

Riposatevi. Come potete e come volete. Siete arrivate fino a qui, e siete ancora in piedi, probabilmente ammaccate dopo un anno che ci ha ricordato che: 1) abbiamo una leadership mediamente fatta di uomini mediocri, mediocri e mediocri 2) dopo anni e anni che le femministe sottolineano il problema del lavoro di cura (pagato e non) adesso si è capito quanto è importante e non succede nulla 3) domani sarà tutto uguale.

Fatevi un applauso e da domani si ricomincia.

Cliccando su "Accetto" e continuando la navigazione sul sito accetti di utilizzare i cookies. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli accedi alla Privacy Policy. Cliccando su Accetto, accetterai di ricevere cookie dal nostro sito.

Chiudi