×

Ricostruire l’Italia? Raccontateci le vostre #ideexdomani con un video

di Giovanna Badalassi | 7 Maggio 2020

#ideexdomani

Con #ideexdomani vi proponiamo di mandarci un video di due minuti nel quale ci raccontate le vostre proposte, idee e progetti per la ricostruzione dell’Italia. Un “social brainstorming” con il quale anche le donne si confrontano sul contributo che vorrebbero dare alla rinascita del paese.

Forse ci siamo, il momento è arrivato. Stanche di questa interminabile attesa in casa, superati i primi giorni di adattamento, stiamo cominciando un po’ tutte a guardarci intorno e a chiederci cosa succederà dopo.

Che ne sarà del futuro, nostro e di quello del paese?

Anche se in questi giorni ci stiamo ponendo tante domande, siamo ancora un po’ frastornate e vediamo tutto un po’ offuscato. Su una parola però possiamo dire di essere tutte d’accordo: ricostruzione.

Tra poco, lo sappiamo, ci sarà parecchio da fare: aziende da riavviare, mercati e clienti da riconquistare, servizi da potenziare, persone fragili ed escluse da curare, conti da far tornare, regole nuove da condividere.

In qualche modo tutti dovremo fare la nostra parte: giovani, anziani/e, lavoratori/trici, imprenditori/trici, politici/che, volontari/e ecc, ciascuno/a nell’ambito delle proprie competenze e capacità.

Ma per tutti intendiamo proprio tutti: è fondamentale infatti essere consapevoli, sin da ora, che il processo di ricostruzione potrà essere realmente efficace solo se saprà essere davvero inclusivo e coinvolgente rispetto alle persone e alle loro idee, se saprà dare ascolto anche a tutte quelle voci che fino a ieri sono state ignorate o sottovalutate.

Occorrerà (ri)cominciare ad ascoltare anche la voce delle donne, le cui differenti esperienze di vita possono contribuire con un approccio innovativo al benessere di tutto il paese. E’ un dato di fatto che le donne abbiano maturato ad oggi un livello di competenze, capacità e relazioni sconosciute alle tutte le generazioni precedenti: siamo dunque una risorsa preziosa che, soprattutto in questo momento, non va sprecata ma anzi, utilizzata al massimo delle proprie potenzialità per il bene di tutti.

Cominciamo allora a farla sentire, questa voce, parlando delle nostre #ideexdomani attraverso video di 2 minuti.

Vogliamo costruire assieme un processo partecipato di progettazione collettiva a partire dalla condivisione delle nostre idee, progetti e iniziative, in una sorta di social-brainstorming dal quale ci auguriamo escano spunti preziosi per collaborazioni e connessioni utili a realizzare quello che vorremmo fare.

Ci potete quindi mandare proposte di ogni tipo: idee imprenditoriali e start-up, iniziative nel sociale, nella cultura, nell’informazione, nella politica, progetti grandi o piccoli, ambiziosi o pragmatici, visionari o mirati. Che riguardino tutti o destinatari particolari, decidete voi.

Speriamo con questa iniziativa di fare, per una volta, una contaminazione positiva tra ambienti diversi, tra donne del lavoro, dell’impresa, del sociale, della tecnologia, della cultura e della politica, trovando nuove sinergie, occasioni di collaborazione e di alleanza, tracciando anche nuovi percorsi di crescita e di collaborazione comune.

Confidiamo nella vostra creatività, capacità di innovazione e di visione non solo per ritornare a quello che eravamo prima, ma soprattutto per compiere quel balzo in avanti che abbiamo aspettato troppo a lungo.

Il coronavirus, nella sua forza distruttiva, ci obbliga infatti tutti, donne e uomini, a confrontarci con molte verità, come persone e come paese, che prima potevano permetterci di non vedere o di nasconderci.

Per dare un senso a tutta la sofferenza che questa pandemia sta portando abbiamo invece ora bisogno di ricostruire il paese attraverso la verità di quello che siamo e il desiderio di quello che vorremmo essere,  tirando fuori le nostre capacità migliori, i valori più alti, i sentimenti più forti.

Rimbocchiamoci le maniche, allora, iniziamo da qui, da un video di due minuti, anche casalingo e arruffato, non importa: ora è il momento di ascoltare noi per prime le nostre voci e farci trovare pronte per fare la nostra parte quando, finalmente, usciremo di casa.

Come partecipare a #ideexdomani:

Il video non può durare più di due minuti e lo potete registrare con un cellulare o altra attrezzatura video. Vi potete aiutare nella presentazione, se preferite, con slide, scritte, cartelli o quanto altro ritenete possa essere utile per promuovere la vostra proposta. Potete accompagnare il video con un testo scritto descrittivo della vostra idea (max 4.000 caratteri). Se non avete la possibilità di inviarci il video potete mandarci anche un testo scritto (max 4.000 caratteri).

Potete presentare idee e progetti di ogni tipo che a vostro parere potrebbero dare un contributo, grande o piccolo, alla ripresa: start up, idee imprenditoriali, iniziative, eventi, proposte normative, progetti sociali, culturali, per l’informazione, per lo sport, ecc.

Potete presentare un progetto individuale, collettivo o a nome di organizzazioni, da sole o in gruppo. Tutte possono inviare un proprio progetto. Consigliamo però caldamente di presentare iniziative il più possibile “cantierabili” e di avere voi stesse una competenza specifica in materia che possa rendere realizzabile la vostra idea.

Nella presentazione del video, vi preghiamo di seguire questa traccia:

Presentazione: Nome e Cognome, breve presentazione vostra o della vostra organizzazione
Come il progetto/idea è stato influenzato dalla pandemia/riflessioni maturate in questo periodo
Descrizione del progetto e quali bisogni soddisfa
Vantaggi che il progetto porterebbe alla collettività
Reti, contatti e alleati che vi potrebbero aiutare a realizzare il progetto
Contatti: mail/social  alla quale volete essere contattate, eventuale sito per ulteriori dettagli del progetto
Una volta concluso il video lo potete mandare attraverso wetransfer a ladynomics@gmail.com. Come accedere a wetransfer:

Come accedere a wetransfer:

Andare su www.wetransfer.com cliccare su “aggiungi file” e selezionare il video che volete inviare.
Scrivere nel campo “inviare una mail a” ladynomics@gmail.com
Scrivere nel campo: “la tua e.mail” la vostra e.mail
Cliccare su Trasferisci e aspettare il messaggio di avvenuto invio (dopo che è arrivato al 100% di caricamento).

Come e dove verranno pubblicati i video:

Quando riceveremo il vostro video, vi manderemo una richiesta di liberatoria per l’uso del video sui canali di Ladynomics. La vostra mail di risposta varrà come vostra firma di autorizzazione.

Non verranno fatte selezioni di merito dei video ma, avendo Ladynomics la responsabilità di quello che pubblica sul proprio sito e sui suoi canali social, in casi eccezionali ci si riserviamo il diritto di non procedere alla pubblicazione. Nel caso, verranno illustrati i motivi con le dirette interessate.

Il video verrà caricato sulla pagina Facebook di Ladynomics con il titolo del progetto e l’autore, e avrà un link al sito Ladynomics La diffusione del video verrà fatta anche sugli altri canali social di Ladynomics e di tutti coloro che a vario titolo vorranno aderire a questa iniziativa.

Poiché l’obiettivo di questa iniziativa è quello di dare visibilità ai progetti per favorirne la realizzazione attraverso la creazione delle reti e connessioni necessarie che si verranno a creare attraverso la diffusione, vi saremo grate se ci tenete aggiornate sugli eventuali sviluppi!

Fonte foto: https://unsplash.com/photos/YIN4xUBaqn

6 aprile 2020 – #ideexdomani – @Luisa Setti: “Vorrei maggiore Educazione sanitaria per curare bene il COVID-19, sostenere gli/le infermieri/e e lasciare aperti i corridoi sanitari”

7 aprile 2020 – #ideexdomani – Tiziana Bartolini:”Vorrei dei TG centrati sulle persone e sui grandi cambiamenti”

8 aprile 2020 – #ideexdomani – Gisella Bassanini “Vorrei una legge nazionale per tutelare i genitori single e le loro famiglie”

9 aprile 2020 – #ideexdomani – Flavia Marzano: “Vorrei lo smartworking nella PA anche dopo la crisi, per risparmiare CO2 e migliorare la conciliazione vita-lavoro”

10 aprile 2020 – #ideexdomani: Isabella Sitar: “Vorrei creare start-up che propongano nuovi itinerari per sostenere la ripresa del turismo”

11 aprile 2020 – #ideexdomani – Mariolina Coppola: “Vorrei una politica fatta dalle donne in una nuova Costituente per la ricostruzione”

14 aprile 2020 – #ideexdomani – Susanna Camusso: “Ripartiamo rovesciando la gerarchia del valore/lavoro perchè chi si occupa della cura e del benessere delle persone deve essere al vertice, non alla base “

15 aprile 2020 – #ideexdomani – Laura Onofri, SNOQ Torino: “Un forte incentivo per il congedo parentale richiesto dagli uomini, così da condividere il lavoro familiare e liberare il tempo e le capacità delle donne

16 aprile 2020 – #ideexdomani – Senatrice Valeria Fedeli: “Per la ricostruzione occorre un ribaltamento di visione per valori condivisi che si può ottenere solo con il diverso sguardo delle donne, nei luoghi di decisione, nell’economia e nella società.

17 aprile 2020 – #ideexdomani – Eleonora de Nardis, Sociologa e Giornalista:”La ricostruzione deve ripartire dalle donne, dalla loro sicurezza, indipendenza economica ed emancipazione sociale”

18 aprile 2020 – #ideexdomani – Rita Bencivenga: “ Vorrei rinforzare i Comitati Unici di Garanzia (CUG) per promuovere le pari opportunità, le diversità e l’inclusione”.

19 aprile 2020 – #ideexdomani – On. Susanna Cenni: “Vorrei creare una rete di competenze femminili per dare al cibo il valore che merita, rendendone visibili le potenzialità di crescita e di sviluppo per il paese”

20 aprile 2020 – #ideexdomani – Consuelo Barilari, Regista: “Guardare al Teatro durante la crisi COVID 19 come un’opportunità”

20 aprile 2020 – #ideexdomani – Paola Setti, giornalista: “La ripresa dopo il COVID-19 ci può portare ad una nuova stagione di diritti e azioni positive, basti pensare allo smart-working e al congedo parentale che prima sembravano impossibili. Non retrocediamo”

21 aprile 2020 – #ideexdomani – Silvia Pettinicchio: “Vorrei creare una impresa femminile di moda circolare per abiti sostenibili e che ci parlano di futuro, ambiente e speranza”

21 aprile 2020 – #ideexdomani – Giada Campus: “Vorrei raccontare la voce delle donne in una banca dati di storie personali”

22 aprile 2020 – #ideexdomani: Sheeba Servetto: “Anche nel dopo COVID-19 dobbiamo continuare ad occuparci dei problemi di molestie e violenze sui posti di lavoro”

22 aprile 2020 – #ideexdomani – Marilù Chiofalo, Fisica: “Per risolvere i nuovi problemi complessi, educhiamo tutte e tutti al pensiero scientifico, da 0 a 100 anni”

23 aprile 2020 – #ideexdomani – Luisa Rizzitelli – “Ci vuole lo sguardo delle donne nei posti dove si decide della nostra vita, per una politica femminile solidale e rispettosa delle persone e della natura”

23 aprile 2020 – #ideexdomani – Teresa Bruneri: “Ripartiamo da un nuovo movimento femminista per sostenere quattro priorità: servizi pubblici, lavoro, famiglie e prevenzione della violenza contro le donne”

24 aprile 2020 – #ideexdomani – Chiara Tintori – Politologa: “Ripartiamo da una democrazia integrale, cioè quotidiana, comunitaria, empatica, positiva sul solco degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030”

24 aprile 2020 – #ideexdomani – Laura Coccia “Ripartiamo insieme, senza lasciare indietro nessuno, valorizzando anche le capacità e l’energia delle donne con disabilità”

27 aprile – #ideexdomani – Titti Di Salvo, Presidentessa LED: “Le donne, già centrali nell’emergenza, lo devono essere anche nella ricostruzione, per migliorare la sanità, ridurre le diseguaglianze, aumentare la natalità e contribuire alla crescita del PIL”

28 aprile – #ideexdomani – Cristina Mordiglia, Avvocato: “La crisi COVID-19 ha messo a dura prova le famiglie: impariamo a risolvere i conflitti familiari con la pratica collaborativa”

29 aprile – #ideexdomani: Maria Ludovica Agrò: “Per affrontare la violenza sulle donne vorrei una formazione capillare per gli operatori del mondo del lavoro, della scuola e dell’Università”

29 aprile – #ideexdomani – Michela Zucca, antropologa: “Video-pillole di Piccola storia delle donne e delle loro famiglie, recuperando il rapporto con il territorio e la natura per una vita più egualitaria”

29 aprile – #ideexdomani – Fabrizia Dalcò, storica: “Una legge che favorisca l’equa condivisione del lavoro di cura per lo smartworking”

30 aprile – #ideexdomani – Enterprising Girls: “Ripartiamo dal Made in Italy anche grazie alle capacità e competenze delle imprenditrici, in rete e solidali”

30 aprile – #ideexdomani – Progetto Donne e Futuro: “Nel dopo COVID-19 sosteniamo ancora di più la crescita professionale delle donne attraverso il Mentoring e il Tutoring”

30 aprile – #ideexdomani – Gianna Coletti: “Mamma a carico: usiamo il teatro per educare alla cura degli anziani e sostenere le donne caregiver”

1 maggio – #ideexdomani – Lisa Francovich: “Ripartiamo da un impegno serio nella sostenibilità ambientale e alimentare, miglioriamo l’autostima delle donne con la scuola, e rafforziamo davvero tutti i servizi pubblici”

1 maggio – #ideexdomani – Daniela Poggio, Comunicatrice: ”Vorrei una comunicazione istituzionale calda, accogliente, che sappia parlare a tutti tenendo conto delle differenze”

5 maggio – #ideexdomani – Monica Martinelli, Editrice: “Vorrei diffondere gli studi di genere in tutti i livelli di istruzione”

5 maggio – #Ideexdomani – Alessandra Oddi Baglioni, Presidente Confagricoltura Donna: “Donne protagoniste di un’agricoltura più moderna nella contrattualistica, nella presenza sul web e nella distribuzione”

5 maggio – #ideexdomani – Marzia Camarda, Imprenditrice: ” Un riconoscimento giuridico specifico per le imprese culturali che ne valorizzi appieno il potenziale sociale, culturale ed economico”

9 maggio – #ideexdomani – Betti Cannova, Progettista Europea: ”Un’alleanza tra ONG, Fondazioni e banche per sviluppare le potenzialità delle donne migranti imprenditrici”

9 maggio – #ideexdomani – Laura Zanetti per Lilamarì: “Vogliamo sperimentare il business collaborativo a partire dal nostro laboratorio sartoriale”

9 maggio – #ideexdomani – Marina Capponi, Avvocata “Tuteliamo il lavoro con la voce delle donne ripartendo da un diritto più garantista e una giustizia più efficace”

9 maggio – #ideexdomani – Eleonora Pinzuti : “Percorsi di condivisione e di trasformazione perché le donne diventino protagoniste della ricostruzione”

Cliccando su "Accetto" e continuando la navigazione sul sito accetti di utilizzare i cookies. maggiori informazioni

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli accedi alla Privacy Policy. Cliccando su Accetto, accetterai di ricevere cookie dal nostro sito.

Chiudi